II cammino da intraprendere è duro.

E il primo passo da compiere può apparire scontato, ma allo stesso tempo difficile: saper riconoscere la violenza per poterla affrontare. Un passo che non si può fare in solitudine: è fondamentale il sostegno di familiari, amici, professionisti.

L′aiuto di una rete che possa proteggere e spingere verso una nuova vita.

Piena di speranza.

In situazioni così delicate, è indispensabile il ruolo di operatrici e operatori che sappiano mettere in campo interventi efficaci per proteggere e accompagnare le donne nei loro percorsi di uscita dalla violenza.
2
Plenarie
20
Workshop

News