Guardiamo avanti

Stiamo attraversando un periodo difficile e di grande incertezza.

Proprio per questo sentiamo ancor più forte l’esigenza di trovarci per riflettere insieme su quello che è successo, su come l’emergenza Coronavirus ha cambiato il nostro lavoro e quali sono le prospettive che ci attendono. Una preziosa occasione di formazione e confronto: aspetti utili soprattutto in questo momento delicato.

Il Convegno si terrà quindi il 2 e 3 ottobre 2020 e per garantire la sicurezza e la tranquillità di tutti abbiamo pensato di offrirti due possibilità. Sarà infatti possibile partecipare al convegno in due modi:

  • in presenza nella sede Erickson di Trento;
  • interamente Online

In tutti i momenti del convegno sono previste riflessioni sull'emergenza Covid-19.

1 Sessione Plenaria

Per lasciarsi ispirare e allargare il proprio orizzonte di riferimento.

2 Simposi

Per fare il punto sulla ricerca e approfondire temi chiave e prospettive.

6 Workshop

Per approfondire metodologie e approcci.

L'angolo delle esperienze

Il Convegno intende valorizzare anche le esperienze dei partecipanti. Manda il tuo contributo!

Alcuni temi trattati

Ageism e pregiudizi

Long term care e linee di innovazione

Interventi psicosociali inclusivi nella demenza

Domiciliarità e personalizzazione dell'assistenza

Alleanze tra famiglia, operatori e persona anziana

Potenziamento cognitivo ed emotivo-relazionale

Accompagnare anziani e caregiver nel fine vita

Maltrattamenti e violenza istituzionale

Animazione e attività ludiche

Generazioni diverse e reciprocità

Il ruolo e i compiti del Servizio sociale

Integrazione sociosanitaria e nuovi paradigmi assistenziali

Autodeterminazione ed empowerment della persona anziana


"Diventare fragili è la sorte che attende molte persone nelle fasi più avanzate della vita. Accettare questa realtà nell'assistenza significa riconoscere la verità della nostra vulnerabilità e della nostra interdipendenza"

Tom Kitwood

Pioniere nel campo della cura della demenza


Il Convegno, con la direzione scientifica di Fabio Folgheraiter (Università Cattolica di Milano), è frutto del lavoro di un gruppo di esperti coordinato dalla Ricerca & Sviluppo Erickson:

Con il patrocinio: