Relatore/Relatrice


Liana Baldan

Formatrice Metodo Analogico

BIOGRAFIA

Insegnante di italiano, matematica e inglese di una Scuola Primaria di Milano e formatrice Erickson MAB.

Ha coniugato la formazione e l’esperienza analogica con l’attenzione alle nuove metodologie didattiche, agli spazi di apprendimento, ai Disturbi Specifici di Apprendimento. Esperta in Didattica Digitale e nei processi di sviluppo e valutazione delle competenze in ottica inclusiva, ha fatto parte del gruppo di sperimentazione di Expert Teacher. Si sta formando sulla Nuova Valutazione.

 

Attività


L'approccio analogico allo studio delle discipline alla scuola primaria

 

Il problema della scuola non è la complessità ma la lentezza a cui i bambini non sono abituati.

Con questa consapevolezza, dopo italiano e matematica, il metodo analogico propone nuovi contributi in altre materie di studio, basandosi sull’utilizzo di analogie, associazioni, immagini e strumenti, la visione globale e dall’alto, la ‘didattica a pioggia’, l’intuizione, l’autovalutazione e l’autoverifica, ecc., principi e applicazioni che hanno mostrato la loro efficacia in decenni di utilizzo in classe con i bambini.

Durante il workshop si approfondirà l’approccio alle scienze, in particolare si presenterà:

  • Scienze al volo come strumento per affrontare le prime classificazioni di animali e piante, per suscitare con la visione di insieme la curiosità e l’interesse dei bambini sulla categorizzazione degli esseri viventi che spinge poi ad approfondirne vari aspetti e le varie relazioni reciproche.

Inoltre, si affronterà l’approccio alla geometria formale con:

  • Geometria al volo che permette di affrontare il linguaggio formale della disciplina durante gli anni di scuola primaria.

L’approccio analogico allo studio delle discipline si rivolge a tutti i bambini indipendentemente dall’età e dai curricoli tradizionali; introduce una trasformazione profonda dell’apprendimento che è l’unica chance per un vero cambiamento della scuola, classe per classe, insegnante per insegnante.

 

DESTINATARI: Insegnanti di scuola primaria

 

Relatori: Camillo Bortolato , Mariarosa Fornasier , Liana Baldan

Camillo

Bortolato

Mariarosa

Fornasier

Liana

Baldan