Relatore/Relatrice


Jonathan Lisci

Centro di psicoterapia cognitiva "Pandora", Massa

Consegue la Laurea in Psicologia clinica presso l’università degli studi di Parma nel 2012, discutendo una tesi dal Titolo “Rassegna di studi sperimentali sulle token economy in età evolutiva”. Nel 2018 consegue la specializzazione in psicoterapia cognitiva presso l’SPC di Grosseto. È iscritto all’ordine degli psicologi della Toscana dal novembre 2014. Svolge la propria attività clinica sul territorio di Massa e Carrara presso il Centro di psicoterapia cognitiva "Pandora" di Massa. Da 10 anni lavora col comune di Carrara nell’ambito dell’educativa professionale sia con bambini che con adolescenti occupandosi prevalentemente di disturbi della condotta. Da marzo 2012 a novembre 2016, sempre per conto del comune di Carrara, è stato responsabile del centro di aggregazione giovanile A. Saffi. Dal 2016 collabora con la casa editrice Erickson di Trento prendendo parte a progetti inerenti l’ambito dei disturbi della condotta.

Attività


La valigetta delle ricompense: uno strumento per la gestione dei comportamenti in classe

SCUOLA PRIMARIA

Spesso capita, entrando in classe, di riscontrare significative difficoltà nella gestione dei comportamenti, con un incremento del senso di frustrazione che conduce l'insegnante ad adottare contromisure inefficaci. Disponiamo di varie tecniche che costituiscono un potente ed affidabile strumento nelle mani dei docenti. Tra queste, la Token Economy risulta essere, dati alla mano, una tra le più efficaci.

Impiegata per la prima volta da Ayllon e Azrin (1965) con pazienti psichiatrici, la Token Economy è oggi una tecnica ampiamente utilizzata sia in ambito clinico che scolastico. Proprio a quest'ultimo contesto fa riferimento questo laboratorio. Quando la Token Economy viene utilizzata nello studio del clinico, ci si deve adoperare perché questa rappresenti un comodo vestito cucito addosso al paziente. Quando si entra in classe, invece, non ci si può limitare ad un intervento sul singolo alunno, ma è opportuno, in termini di efficacia e risultati, coinvolgere l'intero gruppo calando l'intervento all'interno della più ampia cornice dell'"apprendimento cooperativo".  

Lo scopo del laboratorio sarà quello di presentare "La valigetta delle ricompense", uno strumento realizzato secondo i criteri della Token Economy e del cooperative learning, al fine di fornire ai docenti un dispositivo pronto per l'utilizzo con un significativo risparmio in termini di tempo ed energie, limitando al minimo gli errori procedurali che andrebbero a discapito dell'efficacia. Il laboratorio sarà l'occasione di illustrare il funzionamento della valigetta attraverso l'utilizzo di esempi e di un confronto che metta in evidenza l'intento di fornire uno strumento duttile che stimoli la creatività sia degli insegnanti che degli alunni.

Relatori: Fabio Celi , Jonathan Lisci

Fabio

Celi

Jonathan

Lisci

La valigetta delle ricompense: uno strumento per la gestione dei comportamenti in classe

SCUOLA PRIMARIA

Spesso capita, entrando in classe, di riscontrare significative difficoltà nella gestione dei comportamenti, con un incremento del senso di frustrazione che conduce l'insegnante ad adottare contromisure inefficaci. Disponiamo di varie tecniche che costituiscono un potente ed affidabile strumento nelle mani dei docenti. Tra queste, la Token Economy risulta essere, dati alla mano, una tra le più efficaci. 

Impiegata per la prima volta da Ayllon e Azrin (1965) con pazienti psichiatrici, la Token Economy è oggi una tecnica ampiamente utilizzata sia in ambito clinico che scolastico. Proprio a quest'ultimo contesto fa riferimento questo laboratorio. Quando la Token Economy viene utilizzata nello studio del clinico, ci si deve adoperare perché questa rappresenti un comodo vestito cucito addosso al paziente. Quando si entra in classe, invece, non ci si può limitare ad un intervento sul singolo alunno, ma è opportuno, in termini di efficacia e risultati, coinvolgere l'intero gruppo calando l'intervento all'interno della più ampia cornice dell'"apprendimento cooperativo".  

Lo scopo del laboratorio sarà quello di presentare "La valigetta delle ricompense", uno strumento realizzato secondo i criteri della Token Economy e del cooperative learning, al fine di fornire ai docenti un dispositivo pronto per l'utilizzo con un significativo risparmio in termini di tempo ed energie, limitando al minimo gli errori procedurali che andrebbero a discapito dell'efficacia. Il laboratorio sarà l'occasione di illustrare il funzionamento della valigetta attraverso l'utilizzo di esempi e di un confronto che metta in evidenza l'intento di fornire uno strumento duttile che stimoli la creatività sia degli insegnanti che degli alunni.

Relatori: Fabio Celi , Jonathan Lisci

Fabio

Celi

Jonathan

Lisci