Relatore/Relatrice


Camillo Bortolato

Pedagogista e insegnante, ideatore del Metodo Analogico intuitivo, Quinto di Treviso

BIOGRAFIA

Ha insegnato per 42 anni nella scuola primaria, cercando una via più leggera per bambini insegnanti e famiglie.

Collabora con Erickson per la divulgazione di materiali e strumenti del Metodo Analogico e crede in un cambiamento della scuola insegnante per insegnante, alunno per alunno.

 

 

Attività


Oltre i test e le verifiche: come cambia l'apprendimento con le strisce confermative del metodo analogico - CAMILLO BORTOLATO

SCUOLA DELL'INFANZIA

SCUOLA PRIMARIA

I bambini in difficoltà imparano alla fine, quando possono vedere tutto insieme, liberi dall’apprendimento goccia a goccia; è in questo momento che scelgono di cimentarsi, ma solo se gli insegnanti hanno l’accortezza di non sottoporli a periodiche verifiche.

Il Metodo Analogico corrisponde all’esigenza di partire da uno sguardo panoramico con le “strisce confermative” che, a differenza delle schede didattiche, prevengono la possibilità di sbagliare. In matematica, italiano, scienze, storia e geografia il messaggio per ogni bambino è questo: "Guarda e usa il tuo metodo per mettere a fuoco ogni cosa. Non voglio essere invasivo. Attendo che tu abbia delle domande. Me ne starò in silenzio perché so che la conoscenza arriva come un dono quando sei sereno e disponibile."

 

https://padlet.com/Didattiche_2018/TheWallBortolato

 

Relatori: Camillo Bortolato

Camillo

Bortolato