Relatore/Relatrice


Ilaria Cacopardo

Attività


Le funzioni esecutive nei disturbi di linguaggio: quali implicazioni per la pratica clinica?

Tra le abilità cognitive trasversali che sostengono l’acquisizione e l’uso sociale del linguaggio, un ruolo primario è svolto dalle funzioni esecutive. Le funzioni esecutive sono alla base di ogni comportamento intenzionale e svolgono un importante compito di autoregolazione. Facilitano l’attivazione, il monitoraggio e il controllo dell’azione e delle reazioni emotive, soprattutto nelle situazioni che richiedono la risoluzione di problemi. Le funzioni esecutive sostengono l’emergere del linguaggio, che a sua volta sostiene il loro emergere, poiché consente di pensare in modo complesso, di riflettere e organizzare le informazioni. Per questo motivo l’intervento riabilitativo fin dal primo sviluppo deve considerare questa interconnessione tra linguaggio, autoregolazione e capacità di adattamento alle richieste ambientali.
In questo workshop saranno presentate strategie per promuovere, attraverso il gioco, le funzioni esecutive coinvolte nello sviluppo del linguaggio. Verranno inoltre proposte esperienze relative a percorsi di osservazione, valutazione, intervento e screening per la rilevazione precoce di possibili future difficoltà di linguaggio e di apprendimento della lingua scritta.

Relatori: Luigi Marotta , Ilaria Cacopardo

Luigi

Marotta

Ilaria

Cacopardo