Relatore/Relatrice


Daniela Acquadro Maran

PhD, ricercatrice in psicologia del lavoro e dell'organizzazione, Dipartimento di Psicologia Università di Torino, European Climate Pact Ambassador

BIOGRAFIA

Ricercatrice in Psicologia del lavoro e dell’organizzazione presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino, ha ottenuto il dottorato di ricerca presso l’Università di Bologna. Si occupa di violenza sui luoghi di lavoro, stress lavoro-correlato, processi di partecipazione ed inclusione. Da alcuni anni studia le tematiche legate alle conseguenze che il cambiamento climatico genera nei giovani adulti e delle strategie di coping per fronteggiare lo stress. E’ European Climate Pact Ambassador

Attività


WS4. L'impatto della crisi climatica sulla salute mentale dell'adolescente

Il presente workshop sarà un’occasione per riflettere sull’impatto che la crisi climatica sta avendo sui giovani e sulle giovani di tutto il mondo. Un numero crescente di ricerche dimostra come l’impatto del cambiamento climatico influenzi la salute mentale, sia direttamente sia aumentando i livelli di preoccupazione, soprattutto negli e nelle adolescenti, che sono allo stesso tempo la generazione più consapevole ma anche più vulnerabile alle conseguenze emotive negative del cambiamento climatico, quali eco-ansia e solastalgia. L’ansia climatica influisce negativamente sulla quotidianità, il modo di giocare, mangiare, studiare e dormire ma anche sulla percezione del futuro, visto come insicuro, insensato e catastrofico. I giovani e le giovani sono inoltre coloro che hanno le maggiori competenze per combattere il cambiamento climatico. È pertanto fondamentale che i caregivers istruiscano correttamente giovani e adolescenti sulle tematiche ambientali e su come proteggersi dal contraccolpo emotivo per permettere loro di acquisire gli strumenti per trovare soluzioni necessarie a rendere eco-sostenibile il loro futuro.

 

Relatori: Matteo Innocenti , Daniela Acquadro Maran

Matteo

Innocenti

Daniela

Acquadro Maran