Relatore/Relatrice


Carlotta Bellomi

Save the Children, Italia

BIOGRAFIA

Education expert e programme manager, per Save the Children Italia è responsabile dell’area Scuola, dove guida gli interventi sugli apprendimenti e l’inclusione scolastica, sulla promozione del benessere scolastico e sull’educazione e didattica digitale. Da dieci anni si occupa di contrasto alla dispersione scolastica, cercando di trasformare la scuola in un posto in cui non si riproduce l’esistente ma si pongono le basi per un futuro più giusto.

Attività


TR2. L'abbandono scolastico: come prevenirlo, contrastarlo ed istruire alla seconda opportunità

 

Introduce e coordina: Francesco Saverio Lucido (Impresa Sociale Con i Bambini, Roma)

 

L'orientamento che sta dalla parte giusta: costruire senso e voglia di futuri dignitosi in tutti e tutte

Laura Nota (Università di Padova)

Le minacce e le sfide da affrontare nel presente e prossimo futuro sono molte: si percepisce una realtà sempre più complessa, imprevedibile, intrisa di barriere frutto di fattori spesso poco evidenti e visibili, che hanno il potere di soffocare il pensiero, la riflessione, la voglia e l’energia di agire. Il presente intervento sarà un’occasione di riflessione rispetto al ruolo che l’orientamento riveste in questa società complessa. L’orientamento infatti non può più rimanere a guardare: deve evitare modalità datate, superate, pericolose, come la ricerca dell’uomo giusto al posto giusto o la mistificazione delle presentazioni delle offerte formative, dei consigli e delle informazioni, che stanno solo dalla parte delle istituzioni e non delle persone, diventare dignitoso per dare dignità e contribuire a combattere ingiustizie e iniquità.

 

Contrastare la dispersione scolastica: l’esperienza di Fuoriclasse

 Carlotta Bellomi (Save the Children, Italia)

«Una scuola in cui mi sento protagonista è una scuola da cui non voglio allontanarmi». Partenendo da questa riflessione, fatta da un ragazzo di Napoli, verrà presentata l’esperienza portata avanti dal programma Fuoriclasse di Save The Children, che dal 2011 sostiene le scuole a rischio dispersione scolastica. Durante l’intervento verrà inoltre descritto come sia possibile contrastare la dispersione scolastica, non solo concentrandosi sul recupero degli apprendimenti, ma anche puntando l’attenzione sul rafforzamento della motivazione scolastica.

 

Scuola Sicomoro I CARE: tra prevenzione e opportunità

Padre Eugenio Brambilla (Scuola Sicomoro, Milano)

Il presente intervento si articolerà su due fronti. Nella prima parte si rifletterà sulla prevenzione della dispersione scolastica e quanto essa richieda una risposta sistemica, strutturata e differenziata in relazione alle varie difficoltà che impediscono agli alunni e alle alunne di vivere positivamente la scuola. Una risposta sistemica che chiami in causa la scuola e la famiglia, necessariamente in stretta collaborazione con il territorio, l'insieme delle sue istituzioni e le sue risorse educative. Nella seconda parte verrà presentata l'esperienza ventennale della Scuola Sicomoro I CARE, con un affondo sulle fasi e i tempi del modello di intervento, oltre ad una declinazione del concetto di opportunità: di luogo, di relazioni e di parola.

 

Relatori: Carlotta Bellomi , Laura Nota , Padre Eugenio Brambilla , Francesco Saverio Lucido

Carlotta

Bellomi

Laura

Nota

Padre Eugenio

Brambilla

Francesco Saverio

Lucido