Relatore/Relatrice


Eraldo Affinati

Scrittore e insegnante, fondatore della Scuola Penny Wirton

BIOGRAFIA:

Eraldo Affinati, nato a Roma nel 1956, insieme alla moglie Anna Luce Lenzi ha fondato la scuola Penny Wirton per l’insegnamento gratuito della nostra lingua agli immigrati, il cui manuale, in due volumi, Italiani anche noi, è disponibile nelle edizioni Erickson. Fra i suoi libri ricordiamo Campo del sangue (1997, finalista Premio Strega); Un teologo contro Hitler. Sulle tracce di Dietrich Bonhoeffer (2002); La città dei ragazzi (2008); Elogio del ripetente (2013); L’uomo del futuro. Sulle strade di don Lorenzo Milani (2016, finalista Premio Strega); Via dalla pazza classe. Educare per vivere (2019). La sua ultima pubblicazione s’intitola Il Vangelo degli angeli (HarperCollins, 2021).

Attività


TR4. Adolescenti tra culture diverse

 

Introduce e coordina: Elena Cabiati (Università Cattolica di Milano)

 

Crescere sulla frontiera: le adolescenze migranti tra vulnerabilità e risorse

Virginia De Micco (Società Psicoanalitica Italiana-International Psychoanalytical Association)

L’intervento mira ad esaminare i complessi processi di crescita e di costruzione della propria identità sia nelle seconde generazioni migratorie che nei e nelle minori non accompagnati/e, con le loro differenze e specificità. In particolare, verrà esaminato l'intreccio tra estraneo e familiare che attraversa tutta la loro esperienza: dal rapporto col proprio corpo a quello con le origini, a quello con le famiglie e col contesto di accoglienza.

 

La responsabilità dello sguardo altrui nelle Scuole Penny Wirton

Eraldo Affinati (Scrittore e insegnante, fondatore della Scuola Penny Wirton, Roma)

Durante l’intervento si avrà l’occasione di entrare idealmente nelle Scuole Penny Wirton, realtà frequentate soprattutto da giovani immigrati e immigrate di ogni parte del mondo, che spesso non conoscono una parola di italiano. Verrà presentata la storia che la passione educativa ha percorso dalla Città dei Ragazzi alle scuole Penny Wirton, con l’intento di trasmettere il messaggio secondo cui lo scambio reciproco, la ricerca dell’armonia, il supporto vicendevole sono alla base di qualsiasi relazione.

 

Superamento di stereotipi e azioni orientative per il successo formativo di adolescenti di origine straniera

Francesca Lagomarsino (Università di Genova)

L’intervento propone una riflessione sulla condizione dei giovani e delle giovani con background migratorio all'interno del contesto scolastico, focalizzandosi sul fenomeno della canalizzazione formativa e sul ruolo dell'orientamento nelle scelte dei percorsi di studio. Il superamento degli stereotipi e dei meccanismi di etnicizzazione costituisce un processo importante per sostenere e accompagnare le scelte di prosecuzione dei percorsi scolastici non solo verso le scuole secondarie, ma anche per l’accesso all'università. In questo intervento verranno presentati i risultati di alcune ricerche condotte su questo tema negli ultimi anni, insieme ad alcune esperienze di orientamento realizzate nelle scuole genovesi.

 

Relatori: Elena Cabiati , Eraldo Affinati , Francesca Lagomarsino , Virginia De Micco

Elena

Cabiati

Eraldo

Affinati

Francesca

Lagomarsino

Virginia

De Micco