Digital Storytelling

"Se le persone non imparano i linguaggi del suono e delle immagini, non dovrebbero essere considerate analfabete come se avessero lasciato la scuola senza essere in grado di leggere o scrivere?" George Lucas

Come descritto in questo video, il Digital Storytelling, combinando la narrazione tradizionale e le tecnologie digitali, consiste nell’organizzare, in una struttura narrativa coerente, contenuti di diverso tipo (video, audio, immagini, testi, mappe, etc.). È un ottimo modo di utilizzare la tecnologia per coinvolgere gli studenti e per aiutarli a sviluppare una comunicazione efficace. Il processo alla base della creazione di una “storia digitale”, infatti, richiede creatività, pensiero critico, capacità comunicative, competenze visive e di gestione. Permette di svelare i talenti nascosti degli studenti e di lavorare cooperativamente. Può essere utilizzato in diverse discipline poiché le storie possono assumere forme molto diverse, da leggende o favole, fino a documentari o pubblicità.

Puoi creare una storia attraverso questi step:

  1. Inizia con un’idea: pensa a ciò che vorresti raccontare. Puoi partire da un sogno, da un personaggio, da un messaggio…
  2. Identifica personaggi, luoghi e il messaggio che vuoi dare. Successivamente, definisci il cuore della storia, pensando ad un problema che i personaggi incontrano e alla sua soluzione attraverso la trasformazione del protagonista, che può essere fisica, come nel caso del Principe Ranocchio, o psicologica, come il terzo porcellino che impara dai due fratellini a difendersi dal lupo, o ancora emotiva, sociale, spirituale…
  3. Sviluppa l’arco narrativo della storia collegando la situazione iniziale al momento in cui sorge il problema, fino ad arrivare alla soluzione che chiude il racconto. Gli schemi narrativi che puoi utilizzare sono quelli classici: il viaggio dell’eroe, la montagna, in medias res, falsa partenza, etc.
  4. Scrivi la storia, dando un ritmo ai vari accadimenti.
  5. Sviluppa lo storyboard, ovvero l’appaiamento di ciò che è stato scritto (la voce narrante) con ciò che verrà mostrato.
  6. Ricerca e raccogli tutti gli elementi multimediali che ti servono a rappresentare la storia e crea quelli che non trovi.
  7. Costruisci la storia e fai il montaggio di tutti gli elementi raccolti, partendo dalla voce e aggiungendo foto, video, suoni; il ritmo è fondamentale, quindi riguarda più volte il filmato e rimuovi le sequenze noiose.
  8. Condividi la storia e raccogli feedback. Gli strumenti che puoi utilizzare sono molti: Storybird, Explee, VideoScribe, etc.