Relatore/Relatrice


MARIA GRAZIA APOLLONIO

Psicologa e psicoterapeuta, Centro Antiviolenza G.O.A.P., Trieste

Psicologa e psicoterapeuta, lavora per il Centro Antiviolenza G.O.A.P. di Trieste dove si occupa nello specifico di sostegno alla genitorialità e di sostegno ai bambini vittime di violenza assistita. Collabora inoltre con il Gruppo Inter-istituzionale Buone Pratiche contro la Pedofilia.

Attività


11. Spettatori invisibili. Percorsi di protezione per i bambini che assistono alla violenza

I bambini testimoni di violenza vengono esposti ad importanti rischi per il loro benessere psico-fisico e possono sviluppare esiti post-traumatici esattamente come le vittime di maltrattamento diretto. Conoscere i fenomeni della violenza domestica e della violenza assistita, le loro dinamiche e i loro esiti, aiuta gli operatori ad attuare interventi adeguati, sufficientemente protettivi e rispondenti ai bisogni delle mamme e dei bambini coinvolti.

Il workshop presenterà una disamina del fenomeno della violenza assistita e dei suoi esiti, le indicazioni di intervento suggerite da convenzioni e coordinamenti quali il CISMAI, gli interventi attuati nell’esperienza delle relatrici, ma anche gli ostacoli e le resistenze spesso presenti e che rendono questi minori “spettatori invisibili”.

Si prevedono tre focus: la violenza in gravidanza ed i conseguenti danni per la donna ed il nascituro; gli effetti sui bambini e gli interventi a favore della diade madre-bambino; la prevenzione e gli interventi a favore degli adolescenti.

Destinatari: operatrici e operatori socio-sanitari e dei centri anti-violenza, educatori, insegnanti e personale scolastico. Tutti gli operatori e le operatrici che a qualunque titolo possono interfacciarsi al problema della violenza domestica e della violenza assistita.

Relatori: Roberta Luberti , MARIA GRAZIA APOLLONIO , Gloriana Rangone

Roberta

Luberti

MARIA GRAZIA

APOLLONIO

Gloriana

Rangone