LA COLLANA ICS

Immaginare, Crescere, Sviluppare

Con questa collana Fondazione Mondo Digitale invita genitori e docenti ad un laboratorio a misura di classe o di casa propria. La collana si compone di 4 volumi pratici e del presente volume teorico. Ogni volume pratico contiene otto schede laboratoriali plugged e unplugged: alcune di esse prevedono l’uso di dispositivi digitali, per altre bastano materiali semplici o di riutilizzo. La fascia di età scelta per ognuno dei quattro volumi (4-6, 6-8, 8-10, e 10-13) è indicativa delle fondamentali fasi delineate dalla psicologia dello sviluppo: la fase del pensiero intuitivo, in cui facendo il suo ingresso nella scuola il bambino socializza ed esplora nuove conoscenze, basate soprattutto sull’esperienza sensoriale; la fase delle operazioni concrete, nella quale il bambino riesce a coordinare più azioni e sviluppa il pensiero induttivo, proseguendo a strutturare la cognizione; la fase delle operazioni concrete, in cui si sviluppa il pensiero ipotetico-deduttivo (Piaget, 1967).

Mettetevi quindi comodi e lasciatevi guidare dalle nostre proposte di tinkering, coding e making, in compagnia della mascotte Tetra-bot, che accompagnerà voi e i vostri bambini in ogni volume.

Come nella scuola-laboratorio di J. Dewey, l’attività spontanea dei bambini sarà privilegiata: il pensiero nasce dall’esperienza. Come nell’educazione positiva di J.J. Rousseau, non sarà questione di imposizione estrinseca, ma di “autorità delle cose stesse”: l’apprendimento deve avvenire a contatto con le cose, ricevendo l’educazione dalla natura, dagli oggetti, e dagli uomini (Rousseau, 1762). Come nel giardino d’infanzia di F. Frobel, il posto preminente è dato al fare: sentimenti, ragionamenti, abitudini sociali devono nascere dall’azione, e l’azione del bambino è il gioco (Frobel, 1871; 1993). E ancora: come nei micro-mondi di Papert, in cui l’esplorazione di ambienti digitali pensati per i bambini rende l’acquisizione di conoscenze scientifiche naturale quanto quella del linguaggio (Papert, 1993).

Immaginare, crescere, sviluppare sono qui da intendere come un continuum: immaginare il presente vuol dire imparare a costruire un futuro per la persona e la società sviluppando quelle conoscenze, quelle competenze e quei valori che scegliamo attivamente.

Impossibile infatti restare sordi all’appello della contemporaneità a ripensare l'assetto della didattica puntando su pratiche che valorizzino uno stile esplorativo e immaginativo, i legami comunitari, i contesti complessi, materiali "intelligenti" e la pluralità dei linguaggi.
La scuola diventa quindi luogo di inclusione e di trasformazione della società (Antonacci e Guerra 2018) e la sua missione è quella di offrire un apprendimento situato, cioè in stretta connessione con il contesto, così come Pestalozzi la intendeva (Pestalozzi, 1971).

La collana ICS è il risultato di un’autentica intelligenza collettiva, un’opera di design thinking etico, emersa dal lavoro congiunto di insegnanti e gruppi di progetto che popolano la Palestra dell’Innovazione animandola con le loro idee e che hanno raccolto la sfida di disegnare insieme un nuovo paesaggio educativo. Prendendo in prestito alcune sagge parole di Maria Montessori, affermiamo allora che “noi non vogliamo degli allievi compiacenti, ma appassionati; cerchiamo di seminare nel bambino non delle teorie, ma della vita.” (Montessori, 1948)

Bibliografia

Antonacci, F., Guerra, M. (2018). Una scuola possibile. Studi ed esperienze intorno al Manifesto Una scuola. Franco Angeli.

Fröbel, F.  (1993). L’educazione dell’uomo. Edizioni La Nuova Italia (ed.or.: 1826).

Fröbel, F.  (1871). Manuale pratico dei giardini d'infanzia ad uso delle educatrici e delle madri di famiglia, Civelli, Milano (disponibile sulla pagina web)

Montessori, M. (1970). Come educare il potenziale umano. Garzanto (ed.or. 1948)

Pestalozzi, J.H. (1971). Scritti pedagogici. Editore UTET

Piaget J. (1967). Lo sviluppo mentale del bambino. Torino, Einaudi.

Papert, S. (1993). The Children's Machine: Rethinking School in the Age of the Computer. New York: Basic Books. 

Rousseau, J.J. (2009). Émile o dell'educazione, Milano, BUR Rizzoli (ed. or.: 1762).