Relatore/Relatrice


Maria Giulia Bernardini

Ricercatrice in Filosofia del diritto, Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Ferrara

BIOGRAFIA

Filosofa del diritto, insegna Diritto e genere presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Ferrara. I suoi interessi principali di ricerca vertono sulle teorie critiche del diritto (in particolare, disability lawelder lawfeminist and gender studies) e su temi quali vulnerabilità, intersezionalità, violenza, autonomia, capacità, diritto all'abitare, in relazione ai quali ha pubblicato numerosi contributi scientifici. Figura tra gli esperti del Garante per i diritti delle persone private della libertà personale, è componente di Atypicalab for Cultural Disability Studies e ha partecipato a vari progetti di ricerca che hanno ad oggetto il riconoscimento della soggettività delle persone con disabilità e delle persone anziane, nonché la tutela dei loro diritti fondamentali e umani.entali e umani.

 

 

Attività


QT2. Vecchie etichette e nuovi linguaggi: come parliamo di disabilità oggi?

 

Introduce e coordina: Jacopo Tomasi (Comunicazione e ufficio stampa, Centro Studi Erickson, Trento)

 

- La comunicazione usa approcci diversi e spesso contraddittori per rappresentare la disabilità. Quali?

Stefano Trasatti (Responsabile comunicazione CSVnet, Roma)

 

- Quali sono gli stereotipi più diffusi nei confronti delle donne e delle persone con disabilità? E quali i loro effetti?

Maria Giulia Bernardini (Dipartimento di Giurisprudenza, Università di Ferrara)

 

- Disabilità al cinema: quali rappresentazioni e che impatto ha sull’immaginario collettivo?

Matteo Schianchi (Università degli Studi Milano Bicocca)

 

 

Relatori: Jacopo Tomasi , Matteo Schianchi , Stefano Trasatti , Maria Giulia Bernardini

Jacopo

Tomasi

Matteo

Schianchi

Stefano

Trasatti

Maria Giulia

Bernardini